Le 100 curiosità Disney e Pixar che non conoscevi! - Almost nerd

Breaking

Almostnerd.it, news e curiosità su serie tv, comics, videogiochi, cinema, animazione e molto altro, vieni a trovarci anche sui nostri social!

domenica 2 settembre 2018

Le 100 curiosità Disney e Pixar che non conoscevi!


Tra messaggi nascosti, dettagli più o meno evidenti agli occhi dello spettatore e easter egg, andiamo a scoprire insieme le 100 curiosità sulla disney e Pixar.
Pensate di saperle tutte?

  1. Le uniche principesse veramente orfane di entrambi i genitori sono le sorelle Anna ed Elsa. 
  2. Tiana è l'unica principessa Disney con le fossette. 
  3. Nel cartone animato "La sirenetta", le sorelle di Ariel hanno tutte la coda ed il costume dello stesso colore, questa caratteristica non la ritroviamo in Ariel poiché possiede la coda verde ed il costume viola, ciò ovviamente non è casuale poiché la Disney con questo piccolissimo dettaglio ha voluto accentuare la differenza tra Ariel e la sua famiglia, donando al personaggio caratteristiche come il senso di non appartenenza al mondo in cui vive, diversità e ribellione adolescenziale. 
  4. Come nel punto precedente, anche ne "La bella e la bestia"si da importanza e significato ai colori, in questo caso si possono semplicemente suddividere in due categorie: blu e rosso, ovvero i personaggi buoni vestono di blu, i cattivi di rosso, possiamo infatti notare che durante la passeggiata di Belle in cui viene descritta dagli abitanti come una ragazza diversa e fuori dal comune, lei indossa un abito blu, idem la bestia nella scena del ballo in cui anch'esso comincia a diventare buono, il rosso invece è attribuito a personaggi come Gastone ed il suo compare, anche la bestia indossa un mantello di colore rosso quando si infuria con Belle per essersi introdotta nella sezione proibita. 
  5. Ariel è l'unica Principessa Disney nata non umana. 
  6. Pocahontas è l'unica Principessa Disney con un tatuaggio. 
  7. Nelle prime bozze del film, Cenerentola aveva come animale domestico una tartaruga di nome Clarissa. 
  8. Gli avvoltoi de "Il libro della giungla", sono stati disegnati pensando ai Beatles. Il gruppo musicale avrebbe anche dovuto doppiare i personaggi ma John Lennon non ha voluto che il gruppo partecipasse attivamente al film. 
  9. Jasmine, è l'unica principessa ad aver baciato un villain.
  10. "La rivincita dei Cattivi", è un videogioco di avventura grafica della Disney Interactive, pubblicato per Microsoft Windows e Mac OS, uscito nel 1999, il cui scopo è ripristinare i veri finali di quattro storie (Biancaneve, Dumbo, Peter Pan e Alice nel paese delle meraviglie), a cui i cattivi strappano le pagine dei lieti fine da ciascun libro, per modificarle a loro vantaggio.
  11. Inizialmente, Trilli venne raffigurata come una fatina mora, in seguito per molto tempo fu disegnata con i capelli rossi, per poi passare al definitivo biondo che meglio si abbinava con il verde del suo vestito e con la flora dell'isola che non c'è.
  12. Tim Burton non è il regista di "Nightmare Before Christmas", ma ne fu tratta la sceneggiatura da un suo poema, fu quindi ideatore di storia e personaggi; il regista è Michael Selick, che prese le redini della regia al posto di Burton, poiché già impegnato con la regia di "Batman Returns". 
  13. I nomi dei protagonisti di "Frozen il regno di ghiaccio", Hans, Kristoff, Anna e Sven, ricordano proprio l’autore della fiaba da cui è tratto Frozen: ripetendoli velocemente in sequenza, il suono ricorderà molto quello di Hans Christian Andersen. 
  14. Merida, di "Ribelle - The Brave" è l'unica principessa Disney ad avere fratelli maschi. 
  15. Sia Mulan che Tiana sono mancine. 
  16. L'intero film "Come d'incanto", è una "citazione" delle pellicole animate della Disney, un chiaro riferimento è per esempio a "Biancaneve", nella scena in cui Giselle mangia la mela, e cade in un sonno profondo. 
  17. Altra scena in cui troviamo un'importante citazione, è quando la regina Clarissa si trasforma in un enorme drago che sputa fiamme verdi, chiarissimo riferimento a Malefica de "La bella addormentata nel bosco". 
  18. Il titolo di Toy Story in origine era “You Are A Toy”. 
  19. Ariel, è l'unica principessa a diventare madre. 
  20. La principessa Disney ad avere più cambi d'abito è Tiana, con ben otto cambi d'abito, a seguire Ariel che ne cambia sette. 
  21. I soldatini fatti saltare in aria da Sid, in "Toy story", dovevano essere ispirati alla serie G.I. Joe della Hasbro, ma la famosa casa produttrice di giocattoli si oppose, per non legare l'immagine della propria linea di giocattoli al tipo di messaggio trasmesso in quella scena.
  22. Impossibile non notare i cartelloni pubblicitari del film "Zootropolis", che con divertenti giochi di parole come: Just Zoo it (Just Do it) e Preyda (Prada) richiamano l'attenzione dello spettatore. 
  23. Nel cartone "Hercules", i titani sono ritratti come esseri enormi, muti, cattivi. Nella mitologia greca c'erano 12 titani, e nessuno di loro creava i terremoti, il gelo o cose simili. Erano i custodi di luce, memoria, musica, giustizia, ordine. C'erano mostri cacciati nel sottosuolo da Zeus, ma non erano chiamati titani. 
  24. In realtà le muse di "Hercules" erano nove, nel cartone sono solo cinque. 
  25. Walt Disney, venne spesso accusato di essere razzista ed antisemita.
  26. Giselle, non è una principessa Disney, è riuscita ad avere il suo lieto fine, ma non con un principe, a differenza di Nancy, che sposa il principe Edward. 
  27. Aurora, è l'unica principessa che non ha conosciuto il suo antagonista. 
  28. Elsa e Merida sono le uniche principesse senza un principe. 
  29. Il primo biglietto del primo parco Disney, venne acquistato dal fratello di Walt, Roy Oliver Disney.
  30. Rapunzel e Biancaneve sono bavaresi (tedesche). 
  31. Pumba è il primo personaggio Disney a scorreggiare. 
  32. Per sollevare una casa come quella di Up, servirebbero 9 milioni e mezzo di palloncini. 
  33. Ellie (Up) e Johnny Seme di mela (Lo scrigno delle 7 perle), sono i soli personaggi Disney a morire di vecchiaia. 
  34. I creatori de "Il Re Leone", furono accusati di copiare molti elementi della storia da un anime del 1960, chiamato“Kimba il Leone Bianco”. 
  35. Quasi sul finale di "Zootropolis", troviamo una chiarissima citazione alla serie tv "Breaking Bad", un laboratorio, due personaggi di nome Walt e Jessie ed una sostanza di colore blu... 
  36. Nel finale originale di "Nightmare Before Christmas", Mister Bau Bau sarebbe dovuto essere il Doctor Finklestein sotto copertura. 
  37. "Alla ricerca di Nemo", ha molto reso famosa la razza dei pesci pagliaccio, infatti dopo l'uscita del film, sono incrementate le vendite di questa specie. 
  38. Tra i personaggi del cartone "Pocahontas", doveva essere presente un tacchino parlante di nome Red Feather, il personaggio venne cancellato perché il doppiatore John Candy che vi dava voce, morì durante la lavorazione. 
  39. Frozen, è il primo film Disney diretto da una donna. 
  40. I capelli di Rapunzel, sono lunghi più di 21 metri e sono composti da oltre 100 mila singoli capelli. 
  41. Mulan e Merida sono le uniche che sanno tirare con l'arco. 
  42. In "Zootropolis" nella scena in cui Judy sale sul treno ed ascolta la musica, per qualche secondo viene inquadrato il suo MP3 in cui vi si possono leggere i titoli di famosissime canzoni Disney lievemente stravolti come: "Let it go" che diventa "Let it goat". 
  43. Nell'omonimo cartone, Cenerentola perde per ben tre volte la scarpetta, quando porta i vassoi della colazione, nella celebre scena della scalinata dopo la mezzanotte e nel finale quando sposa il principe. 
  44. Il personaggio di Buzz Lightyear, cambiò più volte nome prima del film: si pensò ai nomi “Lunar Larry” e “Tempus from Morph”in fine si decise di chiamarlo Buzz, in omaggio all'astronauta Buzz Aldrin, che partecipò alla missione Apollo 11 con Neil Armstrong, e fu il secondo uomo a mettere piede sulla luna.
  45. Quando il film d'animazione, "Biancaneve e i sette nani" uscì per la prima volta al cinema nel 1938, fu vietato ai minori di 16 anni non accompagnati a causa della strega. 
  46. "La sirenetta", è un famosissimo racconto di Hans Christian Andersen, la Disney lo portò in chiave più soft e romantica sul grande schermo, poiché nel racconto originario la sirenetta muore trasformandosi in schiuma di mare. 
  47. Per dare vita a Jack Skellington, furono create ed usate 400 teste con pose ed espressioni diverse. 
  48. La Disney, pensò di produrre del vino da poter vendere in concomitanza dell'uscita di "Ratatouille", la trovata commerciale non piacque al Wine Institute della California, che sconsigliò vivamente alla società di pubblicizzare alcolici insieme ai cartoni animati. 
  49. La canzone “parte del tuo mondo” icona importantissima del cartone "La Sirenetta", inizialmente era stata tagliata. 
  50. Anche la canzone “l'amore è nell'aria stasera” cantata da Elton John per il cartone "Il re leone", fu inizialmente scartata e poi reinserita. 
  51. La principessa Aurora e Quasimodo, non vengono mai mostrati direttamente da bambini, solo indirettamente senza mai mostrarne il volto. 
  52. Elsa, sarebbe dovuta essere la cattiva della storia, ma il messaggio trasmesso dalla canzone ‘Let it go’, uno dei brani portanti della colonna sonora del film, è stato considerato eccessivamente positivo per appartenere a un villain. La storia è quindi stata riscritta per mostrare Elsa come un’innocente, un personaggio suo malgrado vittima dei poteri con cui è nata. 
  53. Il principe de "La bella addormentata nel bosco", è il primo ad aver ricevuto un nome, che rende omaggio a Filippo, Duca di Edimburgo e consorte della Regina Elisabetta. 
  54. Lotso, l'orso cattivo di "Toy Story 3" doveva già comparire nel primo film, ma la Pixar non aveva ancora la tecnologia sufficiente per animare al meglio la sua pelliccia. 
  55. I fiori parlanti del paese delle meraviglie e Nonna Salice, sono gli unici personaggi vivi appartenenti al regno vegetale. 
  56. Secondo Walt Disney, il topo più famoso del mondo si sarebbe dovuto chiamare Mortimer, il nome definitivo però lo diede la moglie di Walt che lo chiamava proprio Mickey Mouse. 
  57. Nel cartone "La carica dei 101", Pongo ha "disegnate" 72 macchie sul corpo, e Peggy 68. In tutto nel film sono state disegnate più di 6 milioni e mezzo di macchie. 
  58. Tom Hanks e Tim Allen, rispettivamente Woody e Buzz in "Toy Story", hanno dichiarato di aver pianto durante il flasback di Jessie, con la canzone “When She Loved Me” di Sarah McLachlan. 
  59. I Blink 182, fecero riferimento a Jack e Sally nella prima strofa di “ I Miss You”. 
  60. Jodi Benson, l'attrice che ha dato in origine la voce alla sirenetta Ariel, appare in un cammeo in "Come d'incanto", è una segretaria nello studio legale di Robert ed in sottofondo si possono sentire proprio le note di "part of your world". 
  61. Biancaneve, dovrebbe avere 14 anni, questo fa di lei la più giovane di tutte le principesse. 
  62. Christian Bale ha dato la voce al personaggio di Thomas in Pocahontas. 
  63. Nella mitologia greca, Hercules non è figlio di Era ma di Alcmena; se qualcuno odiava Ercole era proprio Era, che nel cartone di Walt Disney interpreta invece sua madre. 
  64. Biancaneve è l'unica principessa Disney con una stella sulla Hollywood Walk of Fame, ottenuta nel 1987. 
  65. Per creare e girare "Nightmare Before Christmas" sono servite 100 persone, ed un lavoro di ben tre anni.
  66.  Walt Disney odiava i gatti, nelle pellicole da lui supervisionate vengono ritratti come perfidi e cattivi (unica eccezione Figaro di "Pinocchio"), infatti quando gli venne proposto di realizzare gli Aristogatti rifiutò di produrlo, il film fu comunque realizzato e fatto uscire dopo 3 anni dalla morte di Walt Disney.
  67. Il personaggio di Sulley in "Monsters & co.", fu inizialmente abbozzato con dei tentacoli al posto delle gambe, in seguito modificato poiché i tentacoli distraevano l'attenzione dall'essenza del personaggio 
  68. Walt Disney era un accanito fumatore, ma cerco di tenere la cosa più nascosta possibile per una questione d'immagine legata ovviamente alla Disney stessa.
  69. Marc Okrand, è il famoso creatore del linguaggi Klingon e Vulcan in "Star Trek", egli venne assunto dalla Disney per creare un'intero sistema di linguaggio per il film "Atlantis: l'impero perduto". 
  70. Da quando sua madre lo portò al cinema a vedere Biancaneve e i sette nani, all'età di tre anni, Woody Allen rimase conquistato dal mondo del cinema, e ne fece la sua passione principale. 
  71. I vecchietti che ballano nel parco in "Come d'incanto", sono gli stessi attori che da giovani interpretarono gli spazzacamino del film "Mary Poppins". 
  72. Buzz Lightyear, è l'unico personaggio Disney ad incontrare una sua "copia". 
  73. Ursula, la strega del mare del cartone "La Sirenetta", si ispira ad una drag queen di nome Divine. 
  74. Dopo l'uscita de "La principessa ed il ranocchio", molti bambini furono ricoverati in ospedale, perché affetti da salmonella, per aver provato a baciare rane. 
  75. La principessa Aurora, compare solo 18 minuti sullo schermo e ha 18 battute di dialogo. 
  76. Ariel (La Sirenetta del 1989), fu la prima principessa Disney a fare la sua comparsa in un film dopo 30 anni; l’ultima era stata Aurora (La bella addormentata nel bosco del 1959). 
  77. In "Coraline e la porta magica" (Warner Bros), quando la madre della protagonista apre un uovo, possiamo notare che nel tuorlo è chiaramente visibile la faccia di Jack Skeletron. 
  78. La nave utilizzata durante le riprese di "Pirati dei caraibi", affondò nella costa del North Carolina, durante l’uragano Sandy. 
  79. "Hercules" e "La principessa e il ranocchio", sono gli unici film Disney dove viene pronunciata la parola deretano. 
  80. Nella canzone "sognando l’estate", Olaf rende omaggio a Mary Poppins e alla famosa danza dei pinguini di Dick Van Dyke. 
  81. Una chiarissima citazione del film"Il padrino", la ritroviamo in "Zootropolis", in cui un piccolo toporagno-boss chiamato Mr Big, viene disturbato da Nick e Judy nel giorno delle nozze della figlia. 
  82. I capelli di Merida sono 111.700, in totale, se venissero stirati arriverebbero a metà polpaccio. 
  83. Le sole principesse ad avere sorelle sono: Ariel (6 sorelle), Anna ed Elsa, ed infine Cenerentola che non ha vere sorelle, ma 2 sorellastre. 
  84. Per prepararsi alla sua interpretazione di Walt Disney in "Saving Mr. Banks", Tom Hanks ha fatto molte visite al Walt Disney Family Museum, sito a San Francisco, ed ha inoltre intervistato molti dei parenti dello stesso Disney: tra questi, Diane Disney, sua figlia. 
  85. Il nome completo di Woody è Woody Pride. 
  86. Dietro ogni minuto del film "Nightmare Before Christmas", si cela una settimana di lavoro. 
  87. Da ragazzo, Walt Disney interpretò il ruolo di Peter Pan durante una recita scolastica. 
  88. Elsa, è l'unica principessa Disney a non essere adolescente: quando si svolgono i fatti principali del film ha infatti già 21 anni. 
  89. "UP", è stata la prima pellicola di animazione a inaugurare il festival di Cannes. 
  90. In una buffa scena del film "Zootropolis", possiamo trovare una bancarella che vende curiosi dvd, che rimandano chiaramente ad alcuni titoli Disney: Pig Hero (Big Hero), Wreck-it Rhino (Ralph Spaccatutto), Mewana (Moana) e Floatzen 2 (Frozen). 
  91. Il vestito di Giselle è ispirato a quello di Ariel. 
  92. Il corpo della bestia, è composto da: la criniera di un leone, la testa di un bufalo, la fronte di un gorilla, le gambe di un lupo e il corpo di un orso.
  93. Le pareti del palazzo di Elsa, mutano e cambiano colore in base allo stato d’animo di Elsa: viola e azzurro quando è felice, rosso quando è adirata, giallo quando si sente minacciata
  94. Walt Disney, con 22 Oscar vinti per i suoi lavori, 4 Oscar alla carriera,  un totale di 59 nomination ed un ulteriore record personale per aver ricevuto il maggior numero di statuette vinte in uno stesso anno, è la persona che ha ricevuto più Oscar e nomination nella storia del cinema.
  95. Il volto di Aladdin è stato disegnato traendo ispirazione dal viso di Tom Cruise.
  96. "Il libro della giungla" è stato l'ultimo film supervisionato personalmente da Walt Disney, il film uscì 10 mesi dopo la sua morte.
  97. "Bianca e Bernie nella terra dei canguri" è il primissimo sequel targato Disney.
  98. Nelle prime bozze del film, Barbie sarebbe dovuta essere la "compagna" di Woody, ma la Mattel rifiutò il progetto, la società non pensava che il film si sarebbe rivelato un grande successo, il ruolo però non venne cancellato infatti fu sostituita dalla pastorella  Little Bo Peep; nel 1999 pentitasi di tale scelta, la Mattel avallò l'apparizione della famosa bambola, nel sequel "Toy story 2 – Woody & Buzz alla riscossa". 
  99. Per caratterizzare al meglio Bogo, il capo della polizia in "Zootropolis", i disegnatori presero spunto osservando dei body builder che lavoravano in uffici pubblici, e notarono che nessuno di essi riusciva ad abbottonare il primo bottone della camicia, tale caratteristica la ritroviamo infatti in Bogo. 
  100. La storia di Toy Story inizio a prendere forma già negli anni Ottanta, quando John Lasseter (regista di Toy Story) realizzò Tin Toy “giocattolo di latta”, un cortometraggio d’animazione che dura circa cinque minuti. Il protagonista del corto è Tinny, un uomo d’orchestra di latta con cui gioca il neonato Billy. Tinny è animato, esattamente come saranno anni dopo i giocattoli protagonisti di Toy Story: pensa, prova emozioni e si muove. Nel 1989, Tin Toy vinse l’Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione.

Da Youtube il video del corto "Tin Toy":



1 commento:

  1. Click on any of the buttons in the betting module decide out} the bet you want to get began. The 바카라사이트 Rolex Paris Masters tournament continues tomorrow with the spherical of sixteen. Jackson Brainerd is a senior policy specialist with NCSL's Fiscal Affairs Program. The Master License Fee is $2,000 and a retail operator and mobile operator payment is $1,200 each.

    RispondiElimina