Perchè non lo guardi? #1 Breaking bad - Almost nerd

Breaking

Almostnerd.it, news e curiosità su serie tv, comics, videogiochi, cinema, animazione e molto altro, vieni a trovarci anche sui nostri social!

martedì 22 ottobre 2013

Perchè non lo guardi? #1 Breaking bad





Ciao a tutti ragazzi, oggi inauguriamo il blog con la nostra prima rubrica, in cui parleremo delle (a nostro parere) migliori serie tv di cui vi consigliamo la visione. 

Partiamo oggi con una serie tv di cui non sono certo io lo scopritore, ma che è, a mio parere, qualcosa di maestoso, che si piazza di diritto tra le migliori serie tv della storia: Breaking Bad. 

La serie tv, ideata da Vince Gilligan, viene trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti dall'emittente via cavo AXN, il 20 gennaio 2008, e, nello stesso anno arriva in Italia, sempre sull'omonima emittente.

La trama di Breaking Bad, è delle più semplici, il protagonista Walther White, è un geniale chimico a cui la vita non ha dato ciò che meritava; Walt, è un anonimo professore di chimica di un liceo, che per arrotondare lavora anche in un autolavaggio, dove viene sfruttato e umiliato; la sua famiglia, è composta da sua moglie Skyler, che aspetta un bambino, e suo figlio Walter Jr., affetto da paralisi celebrale, e costretto a camminare con delle stampelle; i loro parenti più stretti, sono Marie, la sorella di Skyler, e il marito Hank, agente della DEA.

Un giorno come tanti, un altro evento sfortunato sconvolge nella vita di Walt, mentre si trova a lavoro, il nostro protagonista sviene, e in ospedale gli viene diagnosticato un cancro ai polmoni, che, con tutti i trattamenti del caso gli da un aspettativa di vita di due anni. 

La vita del nostro professore cambia radicalmente, le avverse condizioni economiche non gli permettono neanche di pagarsi le cure e di lasciare qualcosa alla famiglia quando non ci sarà più, che fare adesso? Walt prende una strada che non tutti avrebbero il coraggio di prendere, diventare (ovviamente all'oscuro della propria famiglia), un cuoco di metanfetamina; tutto questo, avviene nell'episodio pilota della serie, grazie ad un incontro fortuito con il suo ex allievo Jesse Pinkman.

 Questo, è solo la genesi di ciò che succederà in Breaking Bad, di puntata in puntata, vedremo la lenta evoluzione di Walter, e di tutti gli altri protagonisti in qualcosa di davvero grandioso. Anche dal punto di vista della sceneggiatura, la serie è perfetta, dall'inizio alla fine non ci sono sbavature, tutto procede perfettamente fino ad una conclusione da brividi. 

L'interpretazione di Bryan Cranston (Walter White), è qualcosa di sublime, l'attore, che molti conosceranno per essere stato il padre di Malcom nell'omonima serie tv, qui interpreta un personaggio completamente opposto con una maestria da lasciare senza fiato. Non è da meno il resto del cast, ogni attore è perfetto nel suo ruolo e ogni personaggio, che magari all'inizio può essere visto come superficiale (Jesse e Hank per fare due nomi), durante l'arco della serie si evolve in maniera fantastica;ovviamente non sto qui a spoilerarvi molti altri personaggi epici che vi resteranno nel cuore.

Vi consiglio, come per tutte le serie tv di guardarla sottotitolata in lingua originale, ma se non siete avvezzi ai sottotitoli, tutte le cinque stagioni che compongono Breaking Bad sono disponibili anche in italiano.

Insomma non c'è nessun motivo per cui non dovete guardare Breaking Bad, fatelo perché è qualcosa che vi resterà nel cuore.




Per qualsiasi commento,critica o suggerimento commentate o contattatemi in privato,spero che l'articolo vi sia piaciuto un saluto e alla prossima ;)

Nexus993


3 commenti: